Una guida per le migliori vacanze d’avventura, tra cui passeggiate ed evasioni in bicicletta, oltre che le nostre marine consigliate.

I. Francia

1. Ciclismo in Normandia

La Normandia, una regione piena di storia e di cultura, è una meta ideale per una pausa in bicicletta: dalle spiagge dello sbarco Allied intorno a Caen alla la bellezza costiera di Dieppe e la spettacolare penisola del Cotentin vicino a Cherbourg, troverete la bellezza ovunque guardiate. Ci sono più di 500 km di piste ciclabili in Normandia, dando al turista la possibilità di esplorare la vita all’aria aperta al proprio ritmo. Uno dei tour più popolari è focalizzato sulle spiagge del D-Day (nome in codice Utah, Omaha, Gold, Juno e Sword), un 80 km tratto costiero dove il 6 giugno 1944 più di 24.000 truppe alleate iniziarono l’invasione della Normandia.

cotentin-manche-france-res

Il porto di Cherbourg è un luogo must-see: affiancato da 8 fortezze, si crede che sia il secondo porto artificiale più grande del mondo. L’isola monastero Mont Saint Michel si trova vicino a Avranches, a soli 600 metri da terra ed è raggiungibile a piedi o con le navette. Il monastero Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, attira milioni di visitatori all’anno. Bayeux è una pittoresca cittadina sul fiume Aure che fu la capitale della Francia libera durante la seconda guerra mondiale. E’ sede del noto arazzo di Bayeux raffigurante la conquista normanna dell’Inghilterra nel 1066. Rouen è una città medievale famosa per la sua associazione con Giovanna d’Arco, ma anche per l’evento di vela Armada che si svolge ogni 5 anni lungo le banchine del porto.

bayeux-5

Durante l’esplorazione di questa bellissima regione della Francia, si consigliano le seguenti marine: Port de Plaisance Jehan Ango a Dieppe; Port de Plaisance de Fecamp, nel villaggio di Fecamp e Rouen Port.

2. Vela e Surf su sabbia in Bretagna

Il surf sulla spiaggia, conosciuto anche come vela di terra, è un passatempo popolare in Bretagna: 30 centri enormi sono disposti a insegnare le basi di questa attività semplice ed emozionante. Non è necessaria alcuna particolare forma fisica e si può praticare surf su sabbia tutto l’anno. Avel Char si trova tra St. Malo e Mont-Saint-Michel e offre lezioni per chiunque ha l’età di minimo 8 anni. Zef Attitud , che si trova tra le spiagge di Erdeven, Penthièvre e Port-Maria, consente di accelerare lungo le sabbie a seconda dei venti dominanti. Il Centro Nautico Plestin Les Grèves, che si trova sulla spiaggia di Saint Efflam, offre numerose opzioni di sport acquatici, tra cui surf su sabbia, catamarano, windsurf, optimist, kayak o camminate sull’acqua.

le-mont-saint-michel-res

Port-Navalo è un antico porto di pescatori, vicino a Nantes e Rennes, situato sul Golfo di Morbihan. Il famoso allineamento di pietra megalitico di Carnac si trova a breve distanza in auto. Un altro sito archeologico di interesse è il complesso megalitico Locmariaquer. Vannes è un eccellente esempio di architettura medievale, con molti tesori da scoprire all’interno delle mura della città: case incorniciate di legno colorato, il museo Château Gaillard, le antiche porte della città e la cattedrale gotica costruita in un periodo di 400 anni. A Vannes centinaia di biciclette sono disponibili per il noleggio presso le stazioni di noleggio automatizzato. Belle-Ile-en-Mer, la più grande isola in Bretagna, ha un paesaggio costiero drammatico e una grande varietà di fauna. Le incantevoli cittadine dell’isola sono una seconda casa per i vacanzieri provenienti da Francia e dall’estero, attratti dalla bellezza naturale delle spiagge appartate.

belle-ile-en-mer

Per un tempo meraviglioso in Bretagna si consiglia di ormeggiare le imbarcazioni a Port Cancale o Port Saint Malo Sablons.

II. Spagna

1. Surf a Santander

La costa Nord Atlantica della Spagna non è così in tendenza come la Costa del Sol o Costa Brava, ma per quanto riguarda gli spot per il surf, questo è uno dei migliori. Santander ha molte spiagge meravigliose, come il famoso El Sardinero, 2 km di tratto di sabbia dorata e costa rocciosa e Playa de Matalenas, che si trova in una baia fiancheggiata da alte scogliere dove l’accesso è consentito a piedi attraverso una ripida scalinata. Da Santander si possono facilmente raggiungere i surf spot sorprendenti della Cantabria. A Ovest di Santander ci sono Liencres, Suances, Oyambre e Meron e ad est le macchie di Laredo, Santona ed El Brusco, la più famosa apertura della Cantabria.

cantabria-liencres-res

Somo è una località balneare a est di Santander, con una lunga spiaggia che è diventata una delle principali destinazioni surf negli ultimi anni. E’ situata a pochi chilometri a est vicino alle spiagge di Langre e Galizano. Somo Surf & Body School Board offre tavole per affitto e corsi di surf che vanno da un week-end fino ad un mese. L’alloggio è incluso presso il Surf Hotel e Surf Posada, a pochi passi dalla spiaggia. Somo si trova a 30 minuti di distanza e offre una bella vista di Santander, ed è facile da raggiungere anche con il bus o navetta direttamente dal centro della città.

puerto-deportivo-de-santander-res

Potete sentirvi alla grande a Marina Puerto Deportivo Santander.

2. Tenerife Walking Festival

Questo evento annuale aperto agli escursionisti provenienti da tutta Europa unisce diversi tipi di escursioni e sentieri con attività culturali, sociali e gastronomiche. Ci sono 20 diverse escursioni si sviluppa su 4 giorni, quindi potete scegliere quelle che trovate più interessanti e attraenti: 5 percorsi costieri per ammirare l’oceano e vedere alcuni bei tramonti, 11 sentieri vulcanici nel Parco Nazionale del Teide e 4 passeggiate nei boschi della regione montagnosa di Tenerife. Puerto de la Cruz è un punto chiave da cui partono tutti i percorsi e ci sono molti hotel e appartamenti per tutte le tasche.

teide-national-park-1390915_1920-res

Si consiglia di soggiornare al Real Club Náutico de Tenerife, è il migliore per la vela e altri sport per il tempo libero, o Puerto Deportivo Pasito Blanco a Las Palmas de Gran Canaria.

III. Grecia

1. Sea Kayak a Cefalonia e Itaca

Village Hopping è un tour di 8 giorni a Cefalonia e Itaca che porta i viaggiatori lungo la costa occidentale di Cefalonia per vedere le sue scogliere calcaree e i paesaggi spettacolari, poi alle grotte marine nella baia di Dafnoudi per fare snorkeling. Sarete catturati dalle acque calme, costa panoramica, villaggi pittoreschi, cultura antica e cucina fresca. Le guide locali organizzano anche gite di un giorno a seconda delle condizioni e il livello di esperienza dei viaggiatori. Cefalonia offre anche altri modi per trascorrere tempo all’aperto, tra cui canoa, arrampicata, trekking, escursioni 4×4 e immersioni subacquee.

kefalonia-res

A Cefalonia, potete avere un grande momento ad Argostoli Marina, specializzata in attività del tempo libero e del turismo oppure alla Vathi Marina, un piccolo e idilliaco porto con facile accesso al Mar Ionio.

2. Wind-surf, Paros

Situato nelle isole Cicladi, Paros è una popolare destinazione turistica grazie alle sue bellezze naturali, spiagge sabbiose e acque cristalline. Oggi una località cosmopolita, Paros era un antico centro amministrativo e un punto di contesa per i romani, bizantini, veneziani e Ottomas, che hanno tutti lasciato le loro tracce sull’isola.

I 700 m di lunghezza di Golden Beach sul lato sud-est dell’isola è l’ideale per il windsurf. Se avete bisogno di qualche lezione, Force7 Paros Windsurf Center offre lezioni per principianti e surfisti avanzati e l’attrezzatura completa il servizio di noleggio.

paros-windsurfing-res

Ci sono altre attività disponibili a Golden Beach, quali sci nautico e wakeboard. A Rebel Bar potrete gustare un drink in un ambiente rilassante con una vista mozzafiato prima di andare al ristorante appena dietro a gustare la deliziosa cucina locale.

Si consiglia Paroikia Marina nella città di Paros, con accesso immediato al Mar Egeo.